Stile attaccamento adulti


31-Oct-2017 00:17

Il ricorso a queste strategie possono essere di particolare rilevanza nel contesto delle relazioni interpersonali e, da un punto di vista clinico, sono presenti in pazienti con disturbi mentali quali il disturbo borderline di personalità e il disturbo somatoforme.Entrambe queste condizioni presentano difficoltà nelle relazioni e intimità, ma coinvolgono strategie secondarie di attaccamento distinte.È stata utilizzata la , ossia un’intervista semi strutturata che contiene nove sezioni corrispondenti ai gruppi sintomatologici del disturbo borderline di personalità (abbandono, relazioni, immagine di Sé, impulsività, parasuicidio, emozione, vuoto, rabbia, dissociazione e paranoia).Al fine di valutare la sotto-regolazione emotiva ogni soggetto ha completato la , che indaga la presenza di intenso o frequente disagio, incapacità di modulare o gestire lo stress, modalità autolesioniste per far fronte al disagio.Pertanto questo studio ha cercato di determinare se il disturbo borderline di personalità con o senza disturbo somatoforme può essere associato a specifiche combinazioni di disregolazione emotiva e specifici stili di attaccamento.È stato ipotizzato che: - la paura di abbandono e la sotto-regolazione emotiva, ossia iperattivazione del sistema di attaccamento interiorizzato sia associato alla personalità borderline, rispetto al disturbo somatoforme o ad altri disturbi mentali; - la paura di vicinanza e la sovra-regolazione emotiva, ossia disattivazione del sistema di attaccamento interiorizzato, sia associato con il disturbo somatoforme rispetto al disturbo borderline di personalità o altri disturbi mentali.

stile attaccamento adulti-20

my tin no online dating

Il modello, pur rappresentando il normale funzionamento del sistema di attaccamento, risulta influenzato dai circuiti neurali eccitatori che derivano dalle strategie di iperattivazione negli individui ansiosi e dai circuiti neurali inibitori collegati alle condotte di disattivazione nei soggetti con attaccamento insicuro evitante.

Pazienti con disturbo somatoforme presentano un attaccamento insicuro evitante (distaccato) che li porta a ingrandire la concezione di se stessi, presumibilmente per sentirsi meno vulnerabili e per sottostimare i propri bisogni e ricorrono a strategie di sovra-regolazione emotiva ossia di disattivazione secondo il modello di Mikulincer.